Trekking al Lago della Duchessa

Informazioni su Trekking al Lago della Duchessa a Cartore - Borgorose (RI)

Ci recheremo presso uno dei laghi più belli e in alto dell’appennino centrale, partendo da Cartore, in provincia di Rieti.

L’itinerario risale il Vallone della Cesa lungo il fondovalle, arriva a circa 1750m (Praticchio del Tordo), da qui scende alle “Caparnie” presso il rifugioGigi Panei” (c. 1665m slm) e poi sale fino al Lago della Duchessa (1788 m). Dal Lago si torna indietro rimanendo più o meno in quota fino all’imbocco del Vallone del Cieco, quindi si inizia a scendere e si percorrono tutto il Vallone del Cieco e la Val di Fua. Infine si arriva a Cartore, dove ci si ricongiunge con il punto di partenza.

A Cartore, poco dopo la fontana, si può ammirare un esemplare monumentale di cerro (Quercus cerris).

Nella parte bassa dell’itinerario sono presenti nuclei di arbusteti a ginepro comune (Juniperus communis) frammisti al querceto misto, che poco più in alto lascia il posto all’orno-ostrieto (bosco misto a Fraxinus ornus e Ostrya carpinifolia). Sulle rupi che sovrastano la profonda valle sono presenti lembi di lecceta. Ancora più in alto l’orno-ostrieto lascia il posto alla faggeta mista. In prossimità della località detta Pietra Grossa, riconoscibile per un grosso macigno al centro della radura, sono presenti alcuni faggi e alcuni aceri monumentali. Lasciata la faggeta si attraversa un arbusteto molto rado con ginepro nano (Juniperus nana).

Gli stazzi delle Caparnie sono circondati da vegetazione nitrofila, ossia costituita da specie che vivono su suoli ricchi di nitrati, quali sono quelli ove sostano le mandrie e le greggi.

Poco dopo gli stazzi delle Caparnie si entra nella conca glaciale al cui interno è situato il Lago della Duchessa. I versanti che circondano la conca sono coperti da brecciai colonizzati dalla graminacea Festuca dimorpha e da altre specie erbacee capaci di crescere su detriti mobili. La conca è invece occupata da prati-pascoli secondari.

Dal Lago si torna indietro dirigendosi verso il Vallone del Cieco. La parte alta di questa valle è occupata dalla faggeta. Scendendo verso il basso lungo la Val di Fua la faggeta è gradualmente sostituita dall’orno-ostrieto, mentre sulle rupi rocciose che sovrastano la valle sono presenti nuclei di lecceta. L’orno-ostrieto ospita alcuni esemplari di tiglio (Tilia platyphyllos), acero opalo (Acer gr. opalus) e carpino bianco (Carpinus betulus).

A fine escursione “terzo tempo” Terminillo trekking 360 presso birrificio Birra del Borgo.

DATI TECNICI:

  • Distanza complessiva: 13 km
  • Dislivello positivo: +/-900 mt
  • Escursione di impegno medio/alto
  • Durata 6 ore, comprensive di pause e pranzo al sacco

Gli itinerari potranno subire variazioni in base alle condizioni atmosferiche o nel caso in cui i percorsi non fossero ritenuti sicuri dagli accompagnatori.

I cani sono benvenuti (chiedici info)

A CHI È RIVOLTO:
Adatto a chi è ha una buona predisposizione all’attività motoria ed è in buono stato di allenamento fisico. Ragazzi dai 14 anni.

COME VESTIRSI:

  • Scarpe da escursionismo / trekking
  • Bastoncini da trekking (facoltativi, ma vivamente consigliati)
  • Giacca impermeabile/Kway
  • Cappello e guanti
  • Occhiali da sole
  • Crema solare
  • Acqua (almeno un litro e mezzo)
  • Pranzo al sacco
  • Snack o barrette

Le guide escursionistiche di Terminillo Trekking 360 sono in possesso di un telefono satellitare.

Hai già letto il nostro articolo di approfondimento sull’attrezzatura necessaria per un trekking nel Lazio?

CONTRIBUTO ESCURSIONE:
€ 18,00
comprensivo di assicurazione e guida
Possibilità di attivare polizza infortuni personale per la giornata compresa nel prezzo, segnalandocelo.

Non richiediamo alcuna tessera associativa.

Come prenotare:

Gabriele 3926744254 ( Contattami su WhatsApp )

I ragazzi di Terminillo Trekking 360 sono guide ambientali escursionistiche specializzate nel trekking al Terminillo.

Le guide escursionistiche di Terminillo Trekking 360 sono in possesso di un telefono satellitare.

APPUNTAMENTO:
Partenza ore 9:30 da Cartore (RI)
Verrà inviata in privato posizione esatta dell’appuntamento nel gruppo whatsapp al quale si dovrà accedere attraverso link che riceverete sulla mail di conferma della prenotazione.

Scopri la Sabina partecipando a questo evento!

Clicca sul bottone "Utilizza WhatsApp" per chattare con l'organizzatore dell'evento "Trekking al Lago della Duchessa" direttamente dal tuo smartphone.

Utilizza WhatsApp

Il servizio è totalmente gratuito!

Trekking al Lago della Duchessa - eventi in sabina

Dove si svolge l'evento


Mappa e cartina dettagliata di dove si svolge Trekking al Lago della Duchessa

Appunti di viaggio


Curiosità, personaggi famosi, esperienze e tutto quello che c'è da sapere per visitare al meglio la Sabina

Il mostro di Nerola, una macchia di sangue nella storia di Nerola

  • Il Turista
  • 04.07.2021

Una storia di sangue e crudele efferatezza. La storia del Mostro di Nerola è impressa nella memoria collettiva degli italiani.

Leggi Tutto

Covid-19: in fuga da Roma alla riscoperta dei borghi sabini, grazie anche allo smartworking

  • Il Turista
  • 18.06.2021

Nell'ultimo anno, la tendenza è stata quella di un ripopolamento dei borghi sabini grazie alla possibilità di lavorare ovunque

Leggi Tutto

Il carro del Principe di Eretum finalmente in mostra in Sabina

  • Il Turista
  • 06.05.2021

In mostra a Rieti dall'8 maggio al 10 ottobre 2020. Ingresso gratuito, su prenotazione

Leggi Tutto

La Sagra della Patata di Leonessa

  • Il Turista
  • 28.03.2021

Con centomila presenze, dal 1989 è uno degli eventi di maggior richiamo per tutto il Centro Italia

Leggi Tutto

La nostra newsletter


Il prossimo weekend niente shopping, niente compleanni dei bambini e il campionato riposa? Finalmente hai un fine settimana libero per programmare una gita fuori porta? Tante idee per escursioni immersi nella natura, luoghi da visitare ed eventi a cui partecipare le trovi sulla newsletter di Scopri la Sabina. Iscriviti subito!