Il Santuario di Vescovio a Torri in Sabina

Vescovio


Vescovio ha il pregio di custodire le rovine di quello che fu un tempo Forum Novum, un antico municipio di chiara origine romana. Sui suoi resti, venne eretta quella che è oggi nota a tutti come la Chiesa di Santa Maria.

Il celebre Santuario di Vescovio

Nelle vicinanze di Torri in Sabina, di cui fa parte, si può ammirare Vescovio, ove sorge l’omonimo celebre santuario.

Vescovio, tra l’altro, ha il pregio di custodire le rovine di quello che fu un tempo Forum Novum, un antico municipio di chiara origine romana. Sui suoi resti, venne eretta quella che è oggi nota a tutti come la Chiesa di Santa Maria.

Questo affascinante esempio di architettura religiosa, assunse il ruolo di Cattedrale di Sabina, un privilegio che durò sino alle prime metà del Quattrocento. Di fatti, fu nel 1495 che venne trasferita a Magliano Sabina la sede diocesana. La Chiesa di Santa Marina subì l’onta della distruzione da parte delle orde saracene nel IX secolo. Successivamente venne ricostruita e, nel corso del tempo, fu più volte restaurata.

La Chiesa di Santa Maria in Vescovio

Indiscutibilmente, la Chiesa di Santa Marina che si trova a Vescovio in Sabina, è il trionfo della bellezza e della pace. Non a caso, è considerato come uno dei più celebri ed illustri monumenti che si possono ammirare in tutto l’antico territorio abitato dai Sabini. Qui, il visitatore potrà ammirarne tutta la sua bellezza e solennità, come pure le sue intatte caratteristiche che contraddistinsero l’arte romanica del XII secolo.

Osservando con maggiore attenzione questa esemplare testimonianza del passato, si potrà scoprire come, tra le varie fasi che hanno determinato la sua erezione, quella più antica la si può datare tra l’ottavo e il nono secolo. Invece, è risalente al dodicesimo secolo la ristrutturazione che vide la costruzione del campanile e la sopraelevazione. Fu il Vescovo di Sabina, ovvero cardinale Gerardo Bianco a dedicarsi alla definitiva sistemazione di questa eccellente opera, cosa che è databile al termine del Duecento.

Nella costruzione della Torre Campanaria, la quale si presenta con un elegante 5 ordini di finestre, vennero utilizzati vari materiali di spoglio, ossia lastre marmoree e frammenti scultorei. Ad accogliere al suo interno il visitatore, vi è una unica navata, ove, la sua semplicità trova un trionfale impreziosimento che scaturisce dalla presenza di un interessante ciclo pittorico. Risalente ad un periodo che risale tra il XIII secolo e il XIV secolo, è una fantastica testimonianza della scuola cavalliniana. Da ammirare alcune rappresentazioni scenografiche di chiara ispirazione biblica.

Nei pressi dell’area presbiteriale, vi sono due porte, le quali consentono di far un glorioso ingresso ad un gioiello dell’arte che risale all’XI secolo, la cripta semianulare. Qui, attendono il visitatore tutta una serie di meravigliosi affreschi che sono fatti risalire all’VIII secolo. In conclusione, una tappa a Vescovio in Sabina, sarà sempre una incredibile fonte di meraviglia.

Comune di Torri in Sabina

Regione: Lazio
Provincia: Rieti
Comune: Torri in Sabina
Abitanti: Torresi
Residenti: 1.258
Indirizzo Comune: Piazza Roma, 6
CAP: 02049
Latitudine: 42.3531422
Longitudine: 12.638431399999945

Contatti Comune di Torri in Sabina

Telefono: 076562004
Sito Web: Visita il sito del Comune

Santo Patrono di Torri in Sabina

Santo Patrono: San Giovanni Battista
Ricorrenza: 24 giugno
borghi storici del lazio in sabina Cerchi posti meravigliosi da visitare nel Lazio? Vieni a scoprire i migliori borghi storici del Lazio e della Sabina.

Come raggiungere Vescovio


Mappa e cartina dettagliata di Vescovio

Cosa vedere nelle vicinanze


Se ti resta del tempo libero, non devi assolutamente perdere la nostra selezione di attrazioni nelle vicinanze!

Torri in Sabina

Torri in Sabina

Comune della Sabina

Incantevoli scorci, esaltati da dolci colline e da bucolici paesaggi, dove dominano, incontrastati, i meravigliosi ulivi della Sabina: a Torri in Sabina troverai tutto questo!

Leggi il nostro approfondimento
Rocchette e Rocchettine a Torri in Sabina

Rocchette e Rocchettine

I castelli, le torri e i monumenti della Sabina
Rocchette e Rocchettine (fraz. di Torri in Sabina)

Rocchette e Rocchettine sono frazioni di Torri in Sabina e distano dal paese circa 6 km.

Le fortezze gemelle di Rocchette e Rocchettine, risalenti al XIII secolo, sorsero a guardia dell’importantissima strada che collegava Rieti alla Valle del Tevere e che giungeva fino a Roma.

Furono costruite una di fronte all’altra proprio allo scopo di presidi, ma ebbero fortune diverse. Rocchette è ancora oggi un centro abitato, seppur con pochi abitanti. Rocchettine e la sua fortezzarisultano abbandonate. Addentrarsi in ciò che resta del castello è un’esperienza comunque affascinante.

Leggi il nostro approfondimento
Stimigliano

Stimigliano

Comune della Sabina

Stimigliano è considerato la porta di accesso alla Sabina. A difesa del paese il castello che fu degli Orsini. Ideale per un weekend nel Lazio all’insegna di borghi storici e sagre.

Leggi il nostro approfondimento

Appunti di viaggio


Curiosità, personaggi famosi, esperienze e tutto quello che c'è da sapere per visitare al meglio la Sabina

Ciambelline all’anice e al vino

  • Il Turista
  • 04.11.2018

Un classico della tradizione culinaria Sabina, un dolce semplice che richiede pochi ingredienti

Leggi Tutto

Collevecchio: lo storytelling di un borgo per immagini

  • Il Turista
  • 27.10.2018

Il racconto di come nasce una mostra fotografica sulla Sabina

Leggi Tutto

Foto della Sabina: il dietro le quinte del nostro progetto

  • Il Turista
  • 25.10.2018

Cosa c'è dietro le quinte del progetto di Scopri la Sabina?

Leggi Tutto

Eremo di San Silvestro: escursione in cima al Monte Soratte

  • Il Turista
  • 21.10.2018

Tra i sentieri del Monte Soratte fino all'Eremo di San Silvestro

Leggi Tutto

Eventi a Torri in Sabina


Una selezione di eventi che si svolgeranno nei prossimi giorni a Torri in Sabina

Vescovio (Torri in Sabina)
16 dicembre 2018

Concerto di Natale 2018 per Gesù Bambino e la sua Mamma

Domenica 16 Dicembre 2018 ore 19 presso il Santuario di Vescovio (RI) Concerto…

La nostra newsletter


Il prossimo weekend niente shopping, niente compleanni dei bambini e il campionato riposa? Finalmente hai un fine settimana libero per programmare una gita fuori porta? Tante idee per escursioni immersi nella natura, luoghi da visitare ed eventi a cui partecipare le trovi sulla newsletter di Scopri la Sabina. Iscriviti subito!