Fara in Sabina

Comune di Fara in Sabina


A Fara in Sabina ti aspettano panorami di rara intensità, visioni romantiche e suggestive sulla Valle del Farfa. Approfitta per visitare il Monastero delle Clarisse Eremite ed entrare in un mondo fino a pochi anni fa chiuso all’esterno. Ti sembrerà quasi un privilegio poter conoscere queste deliziose “sorelle”.

fara in sabina borgo storico del lazio

Fara in Sabina: tra passato e presente

Popolata fin dall’epoca preistorica, Fara in Sabina, ridente comune in provincia di Rieti, fa risalire le origini del suo attuale abitato ad epoca longobarda. Placidamente adagiato a circa cinquecento metri, il borgo di Fara in Sabina è contornato da un incantevole panorama.

Un dolce paesaggio, ove spiccano uliveti e verdi colline. Nel suo territorio, inoltre, vi è una ampia presenza di monumenti e testimonianze storiche di grande rilevanza. Visitando Fara in Sabina, si rimarrà ammaliati dall’incantevole visione di secolari ulivi, abbazie, rocche e torri.

Fara in Sabina tra passato e presente, offre la possibilità di godere di un momento unico, in cui vivere le emozionanti storie e leggende legate a mostri spaventosi, briganti, ma anche a condottieri e santi.

Da non perdere a Fara in Sabina

Monastero delle Clarisse Eremite - Fara in Sabina

Gioiello di Fara Sabina è il suo centro storico, un delizioso ricco scrigno, che ha conservato, nonostante l’inesorabile trascorrere dei secoli, angoli pittoreschi e alquanto caratteristici.

Girovagando per i vicoli di Fara in Sabina vi imbatterete nel Palazzo Baronale, oggi sede di un interessante Museo Archeologico. Merita una nota particolare la Seicentesca Chiesa intitolata a San Giacomo, e la Collegiata di Sant’Antonio risalente al XVI. Eretto nel XVII secolo sulle rovine del suo castello, vi è il Monastero delle Clarisse Eremite.

Se brillano gli esempi di architettura religiosa, non sono da meno quelli relativi ai suoi palazzi. Una magnifica rassegna è data dal Palazzo Foschi del XV secolo, dal Palazzo Farnese risalente al 1585 e dal Palazzo Orsini, un eccellente esempio di architettura civile del XV secolo.

Tra i siti archeologici presenti a Fara in Sabina, si segnalano i Ruderi di San Martino e i resti di Cures Sabini, di origine preromana. Una gita a Farfa in Sabina, quindi, è una occasione magnifica per riscoprire un territorio stupendo e degustare ottimi piatti della fantastica cucina sabina.

Se siete a Fara in Sabina, non potete di certo perdere l’occasione per visitare anche la celeberrima Abbazia di Farfa, indiscutibile punta di diamante del territorio sabino e che dista solo pochi chilometri dal borgo di Fara.

Comune di Fara in Sabina

Regione: Lazio
Provincia: Rieti
Comune: Fara in Sabina
Abitanti: Faresi
Residenti: 13.819
Indirizzo Comune: Via Santa Maria in Castello, 30
CAP: 02032
Latitudine: 42.2097724
Longitudine: 12.729136100000005

Contatti Comune di Fara in Sabina

Telefono: 076527791
Email: Scrivi al Comune
Sito Web: Visita il sito del Comune

Santo Patrono di Fara in Sabina

Santo Patrono: Sant'Antonino
Ricorrenza: 02 settembre
borghi storici del lazio in sabina Cerchi posti meravigliosi da visitare nel Lazio? Vieni a scoprire i migliori borghi storici del Lazio e della Sabina.

Dove si trova Fara in Sabina


Mappa e cartina dettagliata di Fara in Sabina

Cosa vedere a Fara in Sabina


Sei a Fara in Sabina? Abbiamo selezionato per te i principali luoghi d'interesse, le migliori cose da vedere, le attività e le attrazioni da non perdere!

Abbazia di Farfa

Abbazia di Farfa

Gli edifici religiosi in Sabina
Via del Monastero, 1 - Farfa (fraz. di Fara in Sabina)
http://www.abbaziadifarfa.it/

Dichiarata nel 1928 monumento nazionale, la celebre Abbazia di Farfa è uno stupendo convento di Benedettini, che fu fondato nel lontano VI secolo. Migliaia i visitatori che ogni anno giungono in questo luogo incantevole per ammirare il monastero e la basilica, veri gioielli di architettura.

Leggi il nostro approfondimento
Il Duomo a Fara in Sabina

Duomo di Fara (o Collegiata di Sant'Antonio)

Religioso
Piazza del Duomo - Fara in Sabina

La chiesa intitolata a Sant’Antonio Martire nasce come “Collegiata“, cioè sede di residenza di un “collegio” di canonici e risale al Cinquecento. L’edificio religioso in quel secolo viene in realtà ricostruito perché nello stesso luogo già esisteva una chiesa dalla prima metà del Duecento, quella che oggi viene chiamata “chiesa sotterranea“.

La Torre a Fara in Sabina

Torre Campanaria

Religioso
Piazza del Duomo - Fara in Sabina

Costruita su pianta quadrata, la torre a fusto liscio, risalente al XVI secolo, si presenta in tutta la sua maestosità separata dalla chiesa che le sorge a lato. Alleggerita da sue ordini di bifore, gli angoli della torre sono orientati con i punti cardinali.

La Cisterna a Fara in Sabina

Cisterna a edicola

Storico
Piazza del Duomo - Fara in Sabina

“Per pubblica utilità’, recita l’incisione sulla cisterna a edicola che si trova in Piazza del Duomo a Fara in Sabina. Fatta costruire dalla famiglia Farnese, che succedette nel possesso di Farfa agli Orsini alla metà del Cinquecento, fu realizzata nel 1588 per fornire acqua alla popolazione di Fara in Sabina. Il Pozzo ancora oggi mantiene la sua funzione.

Chiesa San Giacomo a Fara in Sabina

Chiesa di San Giacomo

Religioso
Via del Popolo, 2 - Fara in Sabina

La prima citazione della Chiesa di San Giacomo risale al XIV secolo in un documento di archivio dell’Abbazia di Farfa. Costruita in stile barocco, quello che è sicuro è che la Chiesa fu consacrata nel 1619, quando assunse l’attuale conformazione: un’unica navata con due altari laterali.

Monastero delle Clarisse a Fara in Sabina

Monastero delle Clarisse Eremite

Religioso
Via IV Novembre, 1 - Fara in Sabina
http://www.clarisseremite.com

Il Monastero delle Clarisse Eremite, aperto al pubblico solo da un paio di anni, ha sede presso uno storico castello databile nel periodo dell’Alto Medioevo. Una struttura meravigliosa, immersa nel verde e  nel silenzio dalla quale si gode di un incredibile panorama.

La visita guidata è un’esperienza unica: visiterai l’antica cucina del 1400, il vecchio refettorio, il coro del 1600 e la stanza con i 17 corpi di monache incorrotti e rimasti tali dalla fine del 1700.

Come visitare il Monastero delle Clarisse Eremite: per informazioni e prenotazioni contattare Suor Barbara al 380.7937055 (anche tramite Whatsapp). Suor Barbara è una ragazza deliziosa che vi accompagnerà durante la visita guidata.

Museo del Silenzio a Fara in Sabina

Museo del Silenzio

Museo
Via IV Novembre, 1 - Fara in Sabina (all'interno del Monastero delle Clarisse Eremite)

Non c’è da aspettarsi un classico museo, all’ingresso lo capirete subito. Realizzato nel 2004, il Museo appare innovativo nel linguaggio e nella struttura. Ottima conclusione della visita al Monastero delle Clarisse Eremite, consente di approfondire la vita delle suore di clausura appartenenti alla prima comunità insediatasi nel monastero nel 1673.

Come visitare il Museo del Silenzio: per informazioni e prenotazioni contattare Suor Barbara al 380.7937055 (anche tramite Whatsapp). Suor Barbara è una ragazza deliziosa che vi accompagnerà durante la visita guidata.

Monumento ai Caduti a Fara in Sabina

Monumento ai Caduti di Fara in Sabina

Storico
Parco della Rimembranza

Il monumento dedicato ai caduti di Fara in Sabina della Prima Guerra Mondiale è sempre accessibile, all’interno del Parco.

Appunti di viaggio


Curiosità, personaggi famosi, esperienze e tutto quello che c'è da sapere per visitare al meglio la Sabina

Ciambelline all’anice e al vino

  • Il Turista
  • 04.11.2018

Un classico della tradizione culinaria Sabina, un dolce semplice che richiede pochi ingredienti

Leggi Tutto

Collevecchio: lo storytelling di un borgo per immagini

  • Il Turista
  • 27.10.2018

Il racconto di come nasce una mostra fotografica sulla Sabina

Leggi Tutto

Foto della Sabina: il dietro le quinte del nostro progetto

  • Il Turista
  • 25.10.2018

Cosa c'è dietro le quinte del progetto di Scopri la Sabina?

Leggi Tutto

Eremo di San Silvestro: escursione in cima al Monte Soratte

  • Il Turista
  • 21.10.2018

Tra i sentieri del Monte Soratte fino all'Eremo di San Silvestro

Leggi Tutto

Eventi a Fara in Sabina


Una selezione di eventi che si svolgeranno nei prossimi giorni a Fara in Sabina

Fara in Sabina (Rieti)
06 gennaio 2019

Per le vie del Borgo – Mercatino di antiquariato e artigianato

Ogni prima domenica del mese, il chiostro dell'Abbazia di Farfa diventa il luogo…

Fara in Sabina (Rieti)
03 febbraio 2019

Per le vie del Borgo – Mercatino di antiquariato e artigianato

Ogni prima domenica del mese, il chiostro dell'Abbazia di Farfa diventa il luogo…

Fara in Sabina (Rieti)
03 marzo 2019

Per le vie del Borgo – Mercatino di antiquariato e artigianato

Ogni prima domenica del mese, il chiostro dell'Abbazia di Farfa diventa il luogo…

Fara in Sabina (Rieti)
07 aprile 2019

Per le vie del Borgo – Mercatino di antiquariato e artigianato

Ogni prima domenica del mese, il chiostro dell'Abbazia di Farfa diventa il luogo…

Fara in Sabina (Rieti)
05 maggio 2019

Per le vie del Borgo – Mercatino di antiquariato e artigianato

Ogni prima domenica del mese, il chiostro dell'Abbazia di Farfa diventa il luogo…

La nostra newsletter


Il prossimo weekend niente shopping, niente compleanni dei bambini e il campionato riposa? Finalmente hai un fine settimana libero per programmare una gita fuori porta? Tante idee per escursioni immersi nella natura, luoghi da visitare ed eventi a cui partecipare le trovi sulla newsletter di Scopri la Sabina. Iscriviti subito!