Tra cielo e terra: la magia dell’acqua in Sabina

Informazioni su Tra cielo e terra: la magia dell’acqua in Sabina a Poggio Catino (RI)

Esistono nel mondo luoghi magici per i quali non basterebbero milioni di parole, in tutte le lingue del mondo, per descriverne la bellezza. Se vi piace camminare in luoghi dove la natura e storia dell’uomo convivono da sempre questo è l’itinerario che fa per voi.

Quest’escursione parte costeggiando il torrente Galantina, che lungo il suo corso, dà forma a una cascata che si getta nelle cosiddette “Pozze del Diavolo”, un’opera d’arte della natura, un placido angolo dove trovare pace e armonia, sensazione così in contrasto con il suo nome poco rassicurante!

Siamo all’estremità meridionale dei Monti Sabini, dove lo sguardo spazia sui borghi medievali e catene di monti a perdita d’occhio. Il percorso, attraverso boschi e radure, ci condurrà ad ammirare una meraviglia naturalistica quale la cipresseta monumentale del Monte Ode, con esemplari dal portamento maestoso, la cui antichissima origine è avvolta nel mistero.

L’ESCURSIONE
L’itinerario parte nei pressi dell’Osteria del Tancia (Poggio Catino, RI) percorrendo nella prima parte le sponde del Fosso della Galantina con la sua caratteristica cascata per proseguire poi, attraverso radure e boschi, lungo il fianco del Monte Ode ammantato di cipressi. La salita ci condurrà ad un magnifico belvedere sui Monti Lucretili e poi, per un facile sentiero con vista sul Monte Tancia.

DETTAGLI TECNICI
Lunghezza: 9 km
Dislivello: +/- 450 mt
Durata: 4 ore soste escluse
Difficoltà: escursionistica

COSA PORTARE
Il partecipante deve venire fornito del seguente materiale:
Pic nic al seguito, acqua 1lt a persona, scarpe da trekking, abbigliamento escursionistico adeguato alla stagione, giacca anti vento/pioggia, guanti, capello

APPUNTAMENTO
08:30 – piazza belvedere Poggio Catino (davanti al Bar C’è Catino)
unito il gruppo si prevede uno spostamento verso il punto di attacco del sentiero.

COME RAGGIUNGERE POGGIO CATINO
Da Roma autostrada A1 fino all’uscita PONZANO SORATTE,
dopo di che seguire prima le indicazioni per POGGIO MIRTETO, successivamente POGGIO CATINO ( da Roma 1h15)
Da Rieti, via Salaria oppure via strada del Tancia
Da Terni, via ternana verso Roma, dopo Cantalupo, seguire le indicazioni per Poggio Catino

COSTI
12€ guida

ACCOMPAGNATORI
Elisa Pellirossi e Paolo Rossi Guide Ambientali Escursionistiche

PRENOTAZIONE
OBBLIGATORIA entro Sabato 2 Febbraio
info.cognolorefuge@gmail.com
3207685731 (anche whatsapp)

Dove si svolge l'evento


Mappa e cartina dettagliata di dove si svolge Tra cielo e terra: la magia dell’acqua in Sabina

Appunti di viaggio


Curiosità, personaggi famosi, esperienze e tutto quello che c'è da sapere per visitare al meglio la Sabina

5 buoni motivi per mangiare in un agriturismo in Sabina

  • Il Turista
  • 08.02.2019

I vantaggi di un pranzo in campagna a contatto con la natura

Leggi Tutto

L’eclissi totale di Luna in Sabina

  • Il Turista
  • 19.01.2019

Tre location in Sabina per godere a pieno dell'eclissi totale di Luna del 21 gennaio 2019

Leggi Tutto

Festa della Madonna di maggio e fiaccolata al Monte Soratte

  • Il Turista
  • 30.12.2018

Il Monte Soratte che si accende nel cuore della notte: una tradizione che si tramanda da oltre 200 anni

Leggi Tutto

Tozzetti

  • Il Turista
  • 26.12.2018

Biscotti secchi della tradizione Sabina, i tozzetti danno il loro meglio inzuppati nel vin santo!

Leggi Tutto

La nostra newsletter


Il prossimo weekend niente shopping, niente compleanni dei bambini e il campionato riposa? Finalmente hai un fine settimana libero per programmare una gita fuori porta? Tante idee per escursioni immersi nella natura, luoghi da visitare ed eventi a cui partecipare le trovi sulla newsletter di Scopri la Sabina. Iscriviti subito!