Cantalupo in Sabina

Comune di Cantalupo in Sabina


La sua atmosfera lontana anni luce dal caotico mondo metropolitano, rende Cantalupo in Sabina un luogo perfetto per riscoprire il piacere di un sano momento di riposo e di relax.

Cantalupo in Sabina borgo del lazio

Alla scoperta di Cantalupo in Sabina

Suggestivo paesino in una deliziosa posizione strategica, Cantalupo è un gioiello della Sabina incastonato tra il fiume Tevere e gli Appennini Laziali in provincia di Rieti.

La sua atmosfera lontana anni luce dal caotico mondo metropolitano, la rende un luogo perfetto per riscoprire il piacere di un sano momento di riposo e di relax. Cantalupo, era già luogo di soggiorno in epoca romana come testimoniato dalla presenza di rilevanti reperti.

Luogo ideale per passeggiare tra i suoi caratteristici vialetti e ammirare le bellezze architettoniche come il Palazzo Camuccini e della prospiciente Chiesa dedicata a Maria Santissima Assunta in Cielo.

Vaste sono poi le distese di alberi di olivo dai quali si estrae il gustoso olio sabino. Andare alla scoperta di Cantalupo in Sabina, quindi, vuol dire anche assaporare il clima delle tradizioni locali e degustare degli ottimi cibi.

Un fine settimana oppure un periodo di vacanza a Cantalupo è perfetto per il turista che predilige la storia e la cultura, per chi è amante della natura, per chi predilige una vacanza sportiva, come pure per chi preferisce un turismo religioso, ma anche per chi è alla ricerca di un turismo enogastronomico.

Turismo culturale e storico

La bellezza antica di Cantalupo è stata preservata gelosamente nel tempo. Attorno alle numerose ville rustiche residenziali di epoca romana, sorsero i Vici e i Pagi entro i quali gli abitanti trovarono rifugio durante le invasioni barbariche alla caduta dell’Impero Romano.

Nel registro Farnese venne citato nell’anno 1037, per la priva volta, il Castrum Cantalupi. Qui il turista si trova di fronte ad un ampio museo all’aperto, arricchito da un immenso patrimonio culturale e da numerosi esempi di stupenda architettura religiosa.

Turismo sportivo e naturalistico

Accanto alla storia e all’arte, Cantalupo nel Sannio è anche meta per gli appassionati della natura e dello sport. Verde incontaminato, paesaggi meravigliosi e aria salubre. Una meta per un soggiorno volto a riprendersi dalle fatiche della vita moderna.

Le lunghe distese di alberi di olivo, dai quali si produce l’ottimo olio d’oliva sabino, rendono rilassante e dolce il tipico paesaggio che conduce a fare delle rilassanti passeggiate. Piste ciclabili e la vicinanza ai monti Tancia e Pizzuto, rendono Cantalupo il posto perfetto per gli amanti dello sport.

Turismo enogastronomico

L’enogastronomia locale è una vera risorsa della quale potrà beneficiare il turista che si reca a Cantalupo, a partire proprio da una delle sue più affermate eccellenze e cioè l’olio d’oliva. Si potrà, inoltre, assaggiare la stupenda pasta all’uovo prodotta esclusivamente in casa seguendo i tradizionali metodi.

Il sapore del pane appena sfornato e la delizia delle specialità dolciarie si inquadrano in una ampia scelta di cibi e prodotti tutti genuini. Inoltre, sagre e feste, mercatini e fiere, eventi che sono numerosi, permetteranno di apprezzare ancor di più le specialità di Cantalupo in Sabina

Turismo religioso

Cantalupo si caratterizza, anche, per i numerosi simboli della sua profonda religiosità che trovano la loro massima espressione nelle varie chiese. Un patrimonio artistico che si è andato a sviluppare in epoche differenti e che, oggi, permette di ammirare diverse importanti opere come, ad esempio, la Chiesa intitolata a Sant’Adamo, quella dedicata a Maria SS Assunta in cielo e la Chiesa di San Biagio.

Comune di Cantalupo in Sabina

Regione: Lazio
Provincia: Rieti
Comune: Cantalupo in Sabina
Abitanti: Cantalupani
Residenti: 1.690
Indirizzo Comune: Viale G. Verdi, 6
CAP: 02040
Latitudine: 42.30784
Longitudine: 12.64686000000006

Contatti Comune di Cantalupo in Sabina

Telefono: 0765514031
Sito Web: Visita il sito del Comune

Santo Patrono di Cantalupo in Sabina

Santo Patrono: San Biagio
Ricorrenza: 03 febbraio
borghi storici del lazio in sabina Cerchi posti meravigliosi da visitare nel Lazio? Vieni a scoprire i migliori borghi storici del Lazio e della Sabina.

Dove si trova Cantalupo in Sabina


Mappa e cartina dettagliata di Cantalupo in Sabina

Cosa vedere a Cantalupo in Sabina


Sei a Cantalupo in Sabina? Abbiamo selezionato per te i principali luoghi d'interesse, le migliori cose da vedere, le attività e le attrazioni da non perdere!

Stemma di Cantalupo in Sabina - cosa vedere in sabina

Stemma di Cantalupo in Sabina

Stemmi e simboli
Nello stemma è raffigurato un lupo e una stella luminosissima. L’iconografia sembra fare riferimento alla leggenda a cui è legato il nome di Cantalupo: la tradizione, infatti, vuole che un lupo affamato si aggirasse per il territorio ululando durante la notte, fino a che non vide una in cielo un stella luminosissima. Da quel momento il suo cupo ululato divenne un dolce canto.
Chiesa Maria SS. Assunta in Cielo a Cantalupo

Chiesa Maria SS. Assunta in Cielo

Religioso
Via Luigi Chierici, 72 - Cantalupo in Sabina

La chiesa parrocchiale di Cantalupo in Sabina, ad un’unica navata, presenta una pianta ovale e abside semicircolare. Nei pressi della Chiesa sorge il Palazzo Cesi Camuccini.

San Biagio a Cantalupo

Chiesa di San Biagio

Religioso
Via Ternana, 34 - Cantalupo in Sabina

Spostandosi da Cantalupo in Sabina verso Casperia, appena fuori dal centro abitato, sorge la Chiesa di San Biagio, patrono del paese. L’edificio oggi è in rovina, ma proprio questo stato di parziale abbandono lo rende particolarmente affascinante. Puoi fermarti per fare una foto e ammirare la vista sulla campagna tutt’intorno.

Palazzo Mesi Camucci a Cantalupo

Palazzo Cesi Camuccini

Storico
Piazza Camuccini, 13 - Cantalupo in Sabina

Originariamente castello medievale, fu trasformato nell’elegante palazzo che è ora dal Cardinale Donato Cesi. Il progetto di trasformazione fu da quest’ultimo affidato al Vignola nel XVI secolo. La facciata dell’edificio conserva la struttura originaria con portico a cinque ordini di archi.

Come visitare il Palazzo Cesi Camuccini: di solito il Palazzo non è aperto al pubblico. Per informazioni si consiglia di contattare il Comune di Cantalupo in Sabina.

Cosa vedere nelle vicinanze di Cantalupo in Sabina


Se ti resta del tempo libero, non devi assolutamente perdere la nostra selezione di attrazioni nelle vicinanze di Cantalupo in Sabina!

Casperia

Casperia

Comune della Sabina

Casperia, il borgo per eccellenza, ti sorprenderà ad ogni angolo, ad ogni vicolo, ad ogni piazzetta e ad ogni scorcio che ti regalerà. Un vero gioiello in Sabina, tanto da meritarsi il riconoscimento di Bandiera Arancione del Lazio.

Leggi il nostro approfondimento

Appunti di viaggio


Curiosità, personaggi famosi, esperienze e tutto quello che c'è da sapere per visitare al meglio la Sabina

L’eclissi totale di Luna in Sabina

  • Il Turista
  • 19.01.2019

Tre location in Sabina per godere a pieno dell'eclissi totale di Luna del 21 gennaio 2019

Leggi Tutto

Festa della Madonna di maggio e fiaccolata al Monte Soratte

  • Il Turista
  • 30.12.2018

Il Monte Soratte che si accende nel cuore della notte: una tradizione che si tramanda da oltre 200 anni

Leggi Tutto

Tozzetti

  • Il Turista
  • 26.12.2018

Biscotti secchi della tradizione Sabina, i tozzetti danno il loro meglio inzuppati nel vin santo!

Leggi Tutto

La nociata Sabina

  • Il Turista
  • 13.12.2018

La tradizione del Natale in Sabina arriva in tavola con la nociata. Pochi ingredienti per un dolce gustosissimo!

Leggi Tutto

Eventi in Sabina


Una selezione di eventi che si svolgeranno in Sabina nei prossimi giorni

Casaprota (RI)
26 - 27 gennaio 2019

Sagra della Bruschetta a Casaprota – 57^ edizione

A Casaprota, in provincia di Rieti, sabato 26 e domenica 27 gennaio 2019…

Terminillo (RI)
27 gennaio 2019

Ciaspolata sul Terminillo

Samuele Giancarlini, Guida Ambientale Escursionistica associata AIGAE, di Sniproad, ti accompagnerà in una…

Castelluccio di Norcia (PG)
02 febbraio 2019

Ciaspolata nel Regno Delle Lenticchie

Samuele Giancarlini, Guida Ambientale Escursionistica associata AIGAE, di Sniproad, ti condurrà in uno…

Poggio Mirteto (RI)
16 febbraio 2019

Il carro di un re Sabino

Il carro di un re Sabino: storia di uno scavo, di una scoperta,…

La nostra newsletter


Il prossimo weekend niente shopping, niente compleanni dei bambini e il campionato riposa? Finalmente hai un fine settimana libero per programmare una gita fuori porta? Tante idee per escursioni immersi nella natura, luoghi da visitare ed eventi a cui partecipare le trovi sulla newsletter di Scopri la Sabina. Iscriviti subito!