Le giornate FAI di Primavera a Magliano Sabina

Le giornate FAI di Primavera a Magliano Sabina

Sabato 23 e Domenica 24 marzo 2019 lasciati emozionare dalle bellezze del patrimonio storico e artistico della Sabina. Grazie all’iniziativa del FAI (Fondo Ambiente Italiano), puoi dedicare il primo weekend di primavera alla scoperta di Magliano Sabina, in provincia di Rieti, regalandoti qualche ora in giro per lo storico borgo, ammirando edifici di solito non aperti al pubblico e presentati per questa occasione con particolari allestimenti o trasformati in location di mostre temporanee.

Dopo l’appuntamento dello scorso ottobre, che ha visto protagonista l’Eremo di San Michele sul Monte Tancia – tra Roccantica e Monte San Giovanni – le Giornate FAI di Primavera in Sabina si concentrano proprio a Magliano, comune di 3.700 anime al confine con l’Umbria, facilmente raggiungibile sia da nord sia da sud tramite l’Autostrada A1, uscita Magliano Sabina.

1.100 sono i luoghi straordinari aperti in tutta Italia durante il primo weekend di primavera. A Magliano Sabina potrai visitarne tre:

Chiesa Romanica di San Pietro

Piazza Vittorio Veneto, 6 – Magliano Sabina

La chiesa di San Pietro, dall’aspetto semplice ed elegante, risale al XII secolo ed è uno dei monumenti più antichi del borgo di Magliano Sabina. Le sue originali linee romaniche si ritrovano anche all’interno, diviso in tre navate, che riprende la semplicità dell’esterno.

Nella chiesa di San Pietro è esposta la macchina scenica costruita da Luciano Minestrella per la Rappresentazione della Natività nella stessa chiesa nel Natale del 1995, e poi utilizzata nella Basilica di Santa Sabina all’Aventino in Roma nell’Anno Giubilare del 2000.

Orari di apertura della Chiesa Romanica di San Pietro
in occasione delle Giornate FAI di Primavera
Sabato 23 marzo 2019: dalle 10:00 alle 18:00
Domenica 24 marzo 2019: dalle 10:00 alle 18:00

Contributo suggerito a partire da € 3,00

Chi è Luciano Minestrella?
Appassionato costruttore maglianese di macchine sceniche, Luciano Minestrella è anche regista e animatore della sua compagnia La Mirabilis Teatro Societas. Dal 1997 dirige il teatro Manlio di Magliano Sabina. La sua formazione deriva dall’esperienza con il teatro di strada, da cui rimase affascinato negli anni Sessanta, per poi diventare macchinista prima e direttore di scena del Teatro Argentina nella capitale.

Santuario di Santa Maria delle Grazie

Via San Lorenzo – Magliano Sabina

Presso Porta Romana, sui resti di una rocca medievale, con affaccio sulla Valle del Tevere sorge il Santuario di Santa Maria delle Grazie, eccezionalmente aperto durante le giornate FAI di Primavera
La visita al Santuario è imperdibile non solo perché potrai visitare la suggestiva cripta protoromanica, che custodisce una delle più antiche raffigurazioni di San Francesco d’Assisi), ma anche perché in occasione di questo speciale evento nella chiesa verrà esposta anche parte del Baldacchino settecentesco, dono del cardinal Albani alla cattedrale di Magliano, San Liberatore, un’opera assai interessante, con stoffe pregiate, sete, fili d’oro e d’argento, che riflette il gusto esotico tipico del 700.

Orari di apertura del Santuario di Santa Maria delle Grazie
in occasione delle Giornate FAI di Primavera
Sabato 23 marzo 2019: dalle 10:00 alle 18:00
Domenica 24 marzo 2019: dalle 10:00 alle 18:00

Contributo suggerito a partire da € 3,00

Mostra “Artes Mechanicae” nella Chiesa di S. Michele

Via Sabina – Magliano Sabina

Nella Chiesa di San Michele di Magliano Sabina, Luciano Minestrella mette in mostra le sue macchine sceniche. “Artes Mechanicae”, questo il nome dell’esposizione, raccoglie tre modelli di macchine sceniche che testimoniano il genio di grandi artisti della prima metà del Quattrocento, dei quali il nome più illustre è quello di Filippo Brunelleschi, l’architetto (ma non solo) che «alzò» la cupola di S. Maria del Fiore.
Dopo le macchine rinascimentali è la volta di quelle ideate da Minestrella per i lavori della Mirabilis Teatro Societas, macchine il cui movimento non è la ripetizione meccanica di un gesto, ma il ritmo vitale che spoglia della materia fredda quell’oggetto e lo eleva a soggetto narrante, fino a farlo divenire il racconto stesso.

Orari di apertura della Mostra “Artes Mechanicae” nella Chiesa di San Michele
in occasione delle Giornate FAI di Primavera
Sabato 23 marzo 2019: dalle 10:00 alle 18:00
Domenica 24 marzo 2019: dalle 10:00 alle 18:00

Contributo suggerito a partire da € 3,00

Iniziative speciali

In occasione delle Giornate FAI di Primavera sarà possibile partecipare ad altre iniziative speciali:

Incontro con il Maestro Luciano Minestrella, autore della mostra “Artes Mechanicae” presso il Teatro Manlio
Via Roma, 6 – Magliano Sabina
sabato ore 16 – domenica ore 11 e ore 16

Museo Archeologico
Via Sabina 19 – Magliano Sabina
apertura: ore 10 -18
visita guidata: sabato ore 11.30 e 17 – domenica ore 12.30 e 17

Visite libere dell’Antico Lavatoio Comunale che ospita l’installazione “Le città invisibili” di Luciano Minestrella
Piazza Principessa di Piemonte – Magliano Sabina
apertura: ore 10 -18

Che cosa è il FAI?
Il Fondo Ambiente Italiano nasce nel 1975 dall’idea di Elena Croce, figlia del grande filosofo Benedetto Croce. Il suo fine è quello di tutelare e valorizzare il patrimonio artistico, storico e naturalistico dell’Italia, vigilando su di esso.

Le giornate FAI di Primavera hanno raggiunto la 26^ edizione dell’iniziativa, portando nei luoghi FAI 11 milioni di visitatori che hanno potuto visitare 11 mila luoghi aperti al pubblico e valorizzati per l’occasione.

Vuoi rimanere aggiornato sui prossimi eventi FAI in Sabina, iscriviti subito alla newsletter di Scopri la Sabina!


Workshop Fotografico a Casperia Passeggiata Fotografica in Sabina

borghi storici del lazio in sabina Cerchi posti meravigliosi da visitare nel Lazio? Vieni a scoprire i migliori borghi storici del Lazio e della Sabina.

La nostra newsletter


Il prossimo weekend niente shopping, niente compleanni dei bambini e il campionato riposa? Finalmente hai un fine settimana libero per programmare una gita fuori porta? Tante idee per escursioni immersi nella natura, luoghi da visitare ed eventi a cui partecipare le trovi sulla newsletter di Scopri la Sabina. Iscriviti subito!