Collevecchio: lo storytelling di un borgo per immagini

andrea nonno fotografia collevecchio - prospettiva8
Mostra fotografica “Collevecchio – Ritratto di un paese” – foto di: © Andrea Nonno – Prospettiva8

In qualsiasi scritto che si rispetti di solito i ringraziamenti si fanno in coda. Ma oggi vogliamo scardinare questa prassi e iniziare proprio dalla fine, dicendo grazie a 12 persone che hanno raccontato un pezzo di Sabina attraverso la loro arte, attraverso 231 fotografie con un unico soggetto: il borgo di Collevecchio.

Ecco i loro nomi: Alba Teti, Alberto Massari, Andrea Nonno, Attilio Correnti, Franco Semeraro, Giacomo Canestrale, Laura De Masi, Maurizio Bica, Paola Capparella, Silvia Martoni, Stefania Carraturo, Tito Matitti.

Li ringraziamo tutti non solo per la loro opera, ma anche per la disponibilità che hanno mostrato nel condividere con noi un po’ dei loro scatti, alcuni dei quali sono pubblicati in questo articolo e altri che vedrete nei prossimi giorni sui profili Facebook e Instagram di Scopri la Sabina.

Ringraziamo in particolare Silvia Martoni, conosciuta tramite Instagram (eh già, a volte i social sono davvero un bel posto dove incontrarsi per caso!), che si è resa disponibile a soddisfare alcune nostre curiosità e a parlarci del “dietro le quinte” della mostra fotografica “Collevecchio – Ritratto di un paese”, atto conclusivo di un lavoro durato un anno intero.


La mostra fotografica “Collevecchio – Ritratto di un paese” è stata realizzata a cura di Prospettiva8. Chi è Prospettiva8 e perché ha scelto proprio di raccontare Collevecchio?

Prospettiva8 è un’associazione culturale che si occupa principalmente di fotografia. La programmazione delle attività annuali è rivolta non solo agli aspetti meramente tecnici, ma soprattutto alla “cultura” fotografica: lo studio degli autori del passato, la conoscenza di quelli emergenti nel panorama italiano ed estero; l’approfondimento dei vari generi fotografici, anche attraverso laboratori collettivi.

Proprio in questo scenario, ormai da 7 anni, è attivo il Laboratorio di Reportage dedicato al racconto dei borghi, con un occhio particolare al territorio della Sabina. Protagonisti in passato sono stati i Comuni di Leonessa, Lugnano in Teverina, Tarano, Cantalupo e Casperia.

Il Reportage dedicato a Collevecchio è nato dall’incontro tra il sindaco il Dott. Federico Vittori e Prospettiva 8. Avendo potuto ammirare i lavori precedenti, il Sindaco ha desiderato che la stessa attività venisse realizzata sul suo paese, con un occhio attento per le attività agricole, la gente, il territorio.

Il lavoro fotografico si è articolato per circa un anno e noi 12 fotografi siamo stati impegnati su tutto l’ambito comunale, quindi anche sulle due frazioni: Cicignano e Poggio Sommavilla.

franco semeraro fotografia collevecchio - prospettiva8
Mostra fotografica “Collevecchio – Ritratto di un paese” – foto di: © Franco Semeraro – Prospettiva8

Avete scattato foto per un anno… in 12! Come avete organizzato il lavoro? Avete fatto uscite fotografiche tutti insieme o avete scattato singolarmente?

Il laboratorio prevede uscite organizzate con cadenza mensile, in più vengono segnalate tutta una serie di attività extra alle quali i partecipanti possono aderire sia singolarmente che in gruppo, ciascun fotografo lavora sia in team sia in autonomia.

La particolarità è che pur lavorando in gruppo in una stessa situazione,  spesso si ottengono immagini completamente diverse, perché ogni fotografo fa emergere il proprio modo di vedere e di raccontare le varie situazioni.

La mostra è la selezione di 231 foto, immaginiamo le migliori 🙂 Ma hai un’idea di quante foto complessivamente avete scattato per arrivare a questo risultato?

Non le abbiamo contate per non spaventarci 🙂 Sicuramente migliaia.  La selezione è stata lunga e non priva di difficoltà. Si vorrebbe mettere tutti e tutto in mostra, ma non è possibile. Le foto selezionate non solo sono rappresentative dello sguardo del singolo autore, ma hanno l’intento di far emergere la parte più intima e vera della vita del paese. Non sono foto solamente belle, ma “buone”, ovvero che narrano l’anima del luogo e della gente che ne fa parte.

La mostra è stata accompagnata da un video dove tante altre foto sono state presentate ai numerosi visitatori accorsi durante l’inaugurazione; quelle esposte sono state racchiuse in un catalogo, disponibile su richiesta a Prospettiva 8.

Il titolo della mostra che avete scelto è “Collevecchio – Ritratto di un paese”. Dai vostri scatti e osservando il paese per oltre un anno dietro la macchina fotografica, che ritratto ne è venuto fuori? Che realtà è questo piccolo paese della Sabina?

Collevecchio è un borgo che ci ha accolto calorosamente. Siamo stati ospitati nelle case di tante persone: non sono mancati caffè, dolcetti, pizze, e i famosi “falloni”, addirittura pranzi con gli abitanti di Poggetto (così è soprannominata dai cittadini, la frazione di Poggio Sommavilla) e un’indimenticabile partita a bocce.

Ci hanno mostrato il loro quotidiano, le aziende. Ci hanno raccontato le loro storie che sono per noi un grande arricchimento. Abbiamo così scoperto un bellissimo borgo, fatto di gente genuina, ospitale come è ospitale la gente sabina.

tito matitti fotografia collevecchio - prospettiva8
Mostra fotografica “Collevecchio – Ritratto di un paese” – foto di: © Tito Matitti – Prospettiva8

La mostra si è conclusa il 2 ottobre 2018, ma i progetti non sono finiti qui! Sappiamo che state già lavorando ad altro… Potete anticiparci qualcosa?

Il prossimo borgo che verrà raccontato attraverso le nostre macchine fotografiche è Montasola. Un gioiello incastonato in cima a monte! Abbiamo già effettuato alcuni sopralluoghi e siamo pronti a partire proprio in questi giorni, a fine ottobre, con tutti i partecipanti al laboratorio. Anche qui i cittadini e l’amministrazione Comunale ci hanno accolto calorosamente. Cercheremo come sempre, di andare al di là della bella foto di paesaggio o dello scorcio architettonico del borgo: entreremo in contatto con la comunità raccontandone la vita quotidiana, i gesti, le tradizioni.

E noi, a questi punto, non aspettiamo altro che vedere la prossima mostra fotografica “Montasola: un borgo da raccontare”! 

Un ringraziamento doveroso a Prospettiva8, promotore delle numerose iniziative fotografiche in giro per la Sabina.


Workshop Fotografico a Casperia Passeggiata Fotografica in Sabina

borghi storici del lazio in sabina Cerchi posti meravigliosi da visitare nel Lazio? Vieni a scoprire i migliori borghi storici del Lazio e della Sabina.

La nostra newsletter


Il prossimo weekend niente shopping, niente compleanni dei bambini e il campionato riposa? Finalmente hai un fine settimana libero per programmare una gita fuori porta? Tante idee per escursioni immersi nella natura, luoghi da visitare ed eventi a cui partecipare le trovi sulla newsletter di Scopri la Sabina. Iscriviti subito!